m
Please wait......

Answers

My feelings
My fearsvalya: La paura maggiore è di essere *sottovalutata*, forse perchè ciò fa parte delle mie esperienze di vita pregresse. Sin da piccola sono sempre stata messa da parte e sottostimata per la mia timidezza e questo mi ha resa ancora più insicura.
Inoltre temo di *non essere mai all'altezza* dei compiti che mi vengono assegnati, vivo tutto con una forte ansia da prestazione e ciò mi preclude tantissime esperienze, visto che per paura del fallimento evito tantissimo, fino a reprimere i miei slanci e la mia naturale tendenza a fare o ricercare determinate cose. Alla fine mi sembra di vivere al di sotto delle mie reali potenzialità.

Un'altra cosa che temo è *l'isolamento sociale*, causato dai miei problemi di salute che mi tolgono energia e dal carattere solitario e naturalmente selettivo; lo sono non per snobismo o per scelta volontaria, ma perché mi trovo veramente bene solo con determinate persone e non riesco a impormi amicizie o compagni forzate.


leonis: Pipistrelli, cadere in un burrone
daniele: Solitudine
lunafreya: Di essere presa in giro anche se mi fanno i complimenti
leonessa: Le malattie, la non auto-sufficienza fisica
madis: Malattie che mi bloccano, dolori
cleopatra: Non capire cosa sta accadendo
francescoaudace: Troppo personale come domanda... magari risponderò a chi mi darà senso di affidabilità.
cenerentola: Il vuoto affettivo, le malattie,
giorgio: Non riuscire a realizzare i miei progetti.
brody: Paura di non essere all'altezza delle situazioni, paura di ammalarmi, di veder morire le persone a cui voglio bene.
andrea: Non avere una persona con cui confidarmi
gufooscuro: Aprirmi
avalli: Essere al centro dell'attenzione
mpieroni57: Ho paura della vecchiaia
pandaorso: Solitudine , non essere accettata
fiveletters: Le mie sono paure antiche, probabilmente legate a disagi infantili... Più di tutto temo l'abbandono.
ilsolitario: Paura di essere visto male dalle donne e dalla gente, paura del giudizio altrui.
salvio: Paura di ammalarmi e di incidenti
lelaina: Perdere l'autonomia, dover scendere a compromessi troppo grandi